zeldathemes
Dietro al vetro
Italy, 23
 Siamo fatti per sbagliare e poi tornare indietro
e desiderare sempre quello che sta dietro
al vetro
 I.C.T.U.S

Ferma

Ieri sono andata a sentire una band che suona le canzoni di De Andrè, mi sono trascinata mio fratello per stare ancora un po’ con lui prima di partire. C’era anche la mia migliore amica, abbiamo canticchiato insieme e mi sono sentita un po’ malinconica, partirà per un anno, un’altra volta, e mi mancherà.

Mi sembra che tutto intorno a me stia cambiando e io invece sono ancora inchiodata qui, fissa nella stessa città, fissa con gli stessi pensieri e con quella voglia di partire, di andarmene e di dare una svolta e avere la consapevolezza di non poter cambiare le cose, almeno per un po’.

Sono rientrata a casa, in testa Anime Salve, ho lanciato un ultimo sguardo al cielo, che le stelle non si vedono bene da nessuna altra parte se non a “casa” e me ne sono andata a letto.

Questa mattina ho fatto la valigia e avrei voluto lasciare fuori la mia ansia, ne sento tutto il carico e come sempre non posso farci nulla.
Forse, appena arrivata a Pavia, sparirà e mi sarò, come al solito, preoccupata per nulla.

Per la prima volta non sono io ad aspettare qualcuno, per una volta mi sono presa tutto il tempo per pensare, per una volta nessuno ha scelto per me. Io ho scelto eppure mi sento di nuovo in bilico.
Magari si tratta solo di vederti e rendermi conto che sono solo inutili paranoie.

appesa:

appesa:

killtherainbow:

Il “meet” è fissato per le 15.30 alle Colonne di San Lorenzo, Milano.
Io cercherò di portare i ghiaccioli, e già che dovrò portare roba ghiacciata magari anche qualche birra.
Chiunque voglia portare stuff oltre se stesso è invitato a farlo. VIVAMENTE INVITATO A FARLO.
Vi chiedo solo di fare attenzione che non si infiltrino black block perché il nostro è un evento pacifico e vorrei che rimanesse tale. Grazie.
Chiunque scelga di partecipare è invitato a confermare la presenza qui: link.

DISCLAIMER: Attenzione! Potrebbe esserci unoetrino con l’ukulele, io vi avviso.
*La presenza dei ghiaccioli trapassati di fogliadithe, brondybux, madonnaliberaprofessionista, unoetrino ed appesa non garantisce la presenza dei loro carnefici.

Meetup a Milano, siateci.

Il meetup si avvicina


Mongolian girl laughing in front of her house

Mongolian girl laughing in front of her house

I regali bellissimi.

I regali bellissimi.

adenosinetriesphosphate:

Aftermath of a Code Crimson at my hospital the other night. My friend works in the ER and took this photo and sent me the following:
      “Car rolled three times, became on fire. Transported to us for intubation then supposed to be transferred to [higher acuity hospital omitted for HIPPA reasons] but then she coded. She was a mess. Blood everywhere. Bones sticking out of the skin. Adipose tissue out. Depressed frontal skull fracture. Mid forties. She died.”
The aftermath of a life not saved.

adenosinetriesphosphate:

Aftermath of a Code Crimson at my hospital the other night. My friend works in the ER and took this photo and sent me the following:

      “Car rolled three times, became on fire. Transported to us for intubation then supposed to be transferred to [higher acuity hospital omitted for HIPPA reasons] but then she coded. She was a mess. Blood everywhere. Bones sticking out of the skin. Adipose tissue out. Depressed frontal skull fracture. Mid forties. She died.”

The aftermath of a life not saved.

sciamannati:

Ricetta di un dessert di successo: formaggio fresco, miele profumato, impasto fritto croccante. Ecco a voi la meraviglia che sono le seadas. #Sardegna #foodporn #sbavare

sciamannati:

Ricetta di un dessert di successo: formaggio fresco, miele profumato, impasto fritto croccante. Ecco a voi la meraviglia che sono le seadas. #Sardegna #foodporn #sbavare

Oggi non ce la posso fare.

Oggi non ce la posso fare.

Le cose non programmate, quelle che non ti aspetti e che ti travolgono e tu non puoi fare nient’altro che farti trascinare; queste sono le cose che mi sono sempre piaciute.

Ho passato una giornata talmente bella che quasi mi stavo dimenticando di respirare.

Mi sono fatta abbracciare così tante volte che ho fatto la scorta almeno per qualche giorno.

Poi tu sei dovuto andare via e io sono salita in macchina e stavo talmente bene che non riuscivo a pensare a nulla, ho acceso la radio e ho ascoltato Vorrei dei Marta fino a quando non sono arrivata a casa.

Il conto alla rovescia è ripartito e per una volta dopo troppo tempo sento che forse non mi ritroverò più a raccogliere i pezzi.

cretinetty:

Ehm

cretinetty:

Ehm

Il porceddu gira.

Il porceddu gira.

Mare.

ahahaha dettaglio, per così poco?

Fiori di zucca in pastella fritti, ripieni di mozzarella e pasta di acciughe.
Rotolo